Sbocchi Professionali

formazionebg

AMBITI DI INTERVENTO DELLA DANZACREATIVA/DANZATERAPIA METODO MARIA FUX

L’Operatore/Operatrice in Danzacreativa/Danzaterapia Metodo Maria Fux (danzaterapista/danzaterapeuta) può trovare ampi sbocchi professionali nella prevenzione e nella ricerca del benessere, così come in ambito sociale e clinico, scolastico ed educativo. Ciò può attuarsi presso servizi privati o nel contesto di servizi pubblici: Scuola, Scuole di danza, Centri ricreativi, Biblioteche, Enti di formazione, Eventi artistici e culturali, CDD - Centri Diurni Disabili, RSA - Residenze Socio Assistenziali, CPS - Centri Psico Sociali, NOA - Nuclei Operativi Alcologia, SerT - Servizi Tossicodipendenza, UONPIA - Unità Operative di Neuropsichiatria per l’Infanzia e l’Adolescenza, etc.

Il contratto per tali progetti può essere come: collaboratore occasionale, libero professionista, dipendente con diversa mansione.
AMBITO DEL BENESSERE E DELLA PREVENZIONE DEL DISAGIO

La Danza Metodo Fux può essere un'ottima possibilità per accrescere consapevolezza e sensibilità verso se stessi e gli altri e per il raggiungimento  di una situazione di maggior benessere e crescita personale. Può essere lo strumento ideale per superare momenti di crisi esistenziale nei passaggi cruciali della vita (adolescenza, menopausa, situazioni di crisi affettiva, perdita e lutto, cambiamenti non desiderati, perdita del lavoro etc.), quando le parole possono sembrare inadeguate rispetto alla sofferenza che può traolgere la normalità del quotidiano.

AMBITO SCOLASTICO

Nel modo della scuola, di ogni ordine e grado, l’Operatore in Danza Metodo Fux può portare la propria esperienza come momento di aggiornamento degli insegnanti e come occasione di ascolto e orientamento degli studenti. Può avviare percorsi, nell’ambito della prevenzione, intervenendo sulla creatività dei bambini o sulle conflittualità adolescenziali. Può affiancare l’insegnante di sostegno nella relazione con studenti portatori d’handicap, lavorando sia sul singolo che sul gruppo classe e favorendo il raggiungimento di una maggiore integrazione fra i soggetti.

AMBITO SOCIO ASSISTENZIALE E CLINICO

In ambito clinico l’operatore in Danza Metodo Fux può trovare sbocchi professionali all’interno di servizi pubblici e privati, rivolti ad una vasta gamma di utenze: problemi e patologie dell’infanzia e dell’adolescenza, handicap fisico e psichico, disturbi di personalità e fobie, dipendenza da sostanze, farmaci, gioco e cibo, comportamenti delinquenziali, demenze e degenerazioni senili. Nella gestione del suo intervento, l’operatore in Danza Metodo Fux può lavorare in parallelo con psicoterapeuti, psicologi, psichiatri ed educatori.

AMBITO CREATIVO-ARTISTICO

La Danza Metodo Fux può essere un’ottima possibilità per accrescere consapevolezza, sensibilità e conoscenza nella sfera creativa e artistica, comunicativa ed espressiva come percorso di ricerca personale e come supporto professionale accrescendo: il sapere della corporeità in movimento; l’ascolto attivo della musica, dello spazio, di sé e degli altri; il valore del saper trasformare e improvvisare; l’attivazione di una presenza di sé completa e profonda. Percorsi e seminari di questo tipo si possono rivolgere a strutture dedicate o aprirli alla comunità.

http://www.zoofirma.ru/